Noleggio auto Lamezia Terme

Inserire città o codice aeroporto
Miglior prezzo garantito
Cancellazione gratuita
Il tuo partner dal 2004

Noleggio auto Lamezia Terme

  1. Home
  2. Noleggio auto Lamezia Terme

Il noleggio di un’auto a Lamezia Terme è comodo, veloce e semplicissimo tramite Noleggio-Auto.it. Presentiamo le opzioni più convenienti selezionate da una vasta gamma di autonoleggi disponibili in 125 Paesi e 17.000 località di tutto il mondo. Proponiamo un’auto a noleggio all inclusive a Lamezia Terme, al prezzo più basso e con il servizio migliore!

Informazioni su Lamezia Terme

Auto a noleggio Lamezia Terme
Auto a noleggio Lamezia Terme
Lamezia Terme è conosciuta soprattutto per il suo aeroporto. Questo aeroporto è il punto d'accesso alla Calabria, la regione italiana che viene anche chiamata 'la punta dello stivale'. A Lamezia Terme ci sono le rovine di un castello normanno e una torre di controllo dell'Ordine di Malta. A parte questo per i turisti non c'è molto altro da vedere, cosa non vera per il resto della regione Calabria!

Lamezia Terme e i suoi dintorni

La Calabria è una splendida regione con una ricca storia, tradizioni e bei paesaggi: sulla costa spiagge di sabbia e la zona interna aspra e montuosa. Sparsi qua e là ci sono palazzi, castelli, chiese e monasteri. Sono definiti come il segreto d'Italia meglio conservato. La Calabria è già nota come meta turistica per le vacanze, ma deve ancora attirare folle di turisti stranieri. Se i segnali non ingannano la situazione in pochi anni potrebbe cambiare. Quindi è proprio ora il momento di visitare la regione.

Un'eccezione è la località balneare di Tropea, che è stata scoperta molto tempo fa. Non solo dagli italiani, ma anche dai tedeschi e dai francesi. Ciò non è sorprendente dal momento che vicino Tropea ci sono non meno di 35 chilometri di immacolate spiagge di sabbia bianca, da Pizzo a Capo Vaticano. La strada costiera che collega questi due posti è da mozzare il fiato. Tropea è anche il centro della ceramica. Il vasellame tipico è molto colorato. Pizzo sta crescendo come località balneare sempre di più, ma ha comunque mantenuto il suo autentico fascino. La specialità locale è il tartufo. Non ha niente a che vedere con i tartufi (funghi), ma è un delizioso gelato al cioccolato.

Parliamo ora della gioia della Calabria: la cucina di questa regione è abbastanza diversa dalla nota cucina italiana. Ovviamente, anche qui si fa la pasta, ma la tradizione culinaria è influenzata dalle diverse culture, soprattutto da quella greca. Inoltre, in Calabria il cibo è spesso piccante per l'uso del peperoncino. Questi peperoncini sono così famosi che il paese di Diamante gli ha dedicato un festival. Il Festival del Peperoncino si svolge ogni anno nella prima settimana di settembre. Ci sono dozzine di piatti con il peperoncino cayenne da assaggiare, dalla pasta al... gelato! Viene spesso aggiunto all'olio d'oliva del peperoncino cayenne.

Le tradizioni culinarie sono meglio conservate nei paesini di montagna. Prova, per esempio, i funghi del Parco Nazionale Pollino. Questo parco si trova a 130 chilometri a nord di Lamezia Terme ed è la più grande area naturale protetta d'Italia. Potrai fare rafting o andare in canoa su uno dei fiumi. A nord-est di Lamezia Terme c'è il Parco Nazionale della Silla, che si compone di montagne con pini secolari, fiumi e quattro grandi bacini idrici. Qui vivono cervi e lupi ed è possibile vedere anche rari uccelli rapaci. Ci sono strutture per fare trekking, passeggiate a cavallo, torrentismo e per andare in bicicletta o in canoa. Più a sud c'è il Parco Nazionale Aspromonte (sulla punta dello stivale) con la sua cima più alta nel Monalto (1955 m). Sui versanti della montagna ci sono dei paesini caratteristici e pittoreschi.

A Lamezia si aggiunge la parola Terme per un motivo particolare. Infatti questa zona dell'Italia ha molte sorgenti d'acqua calda e molte terme. Sicuramente le più belle sono le terme di Luigiane, a sud del Parco Nazionale del Pollino. Qui il potere curativo dell'acqua era già noto nei tempi antichi ed è stato già descritto nel primo secolo da Plinio il Vecchio. Per secoli le acque sulfuree sono state usate per trattare una varietà di problemi di salute.

In Calabria ci sono dappertutto resti dell'antica Grecia, ma l'insediamento meglio preservato è Monasterakion (piccolo monastero) presso l'attuale Monasterace. Qui si possono vedere, tra le altre cose, anche i resti di un tempio ellenico e di alcune case greche.

Parcheggio

Con l'auto a noleggio si può arrivare ad altri luoghi da Lamezia Terme in breve tempo. La città si trova sull'autostrada costiera A3 che collega Salerno con Reggio Calabria. Si può raggiungere Catanzaro, sul mar Ionico mediante la SS288. Parcheggiare non dovrebbe essere un problema, ma è sempre meglio lasciare la propria auto in un parcheggio custodito e non lasciare oggetti di valore in macchina!

Aeroporto

L'aeroporto di Lamezia Terme è facilmente raggiungibile dalle località turistiche calabresi. Da Reggio Calabria e Cosenza prendi l'autostrada A3 (verso Salerno), uscita Lamezia. Da Catanzaro e Crotone segui la SS280 verso Lamezia Terme. Anche da Vibo Valentia segui le indicazioni per Lamezia Terme, ma prendendo la SS19.