Noleggio auto Catania

Inserire città o codice aeroporto
Miglior prezzo garantito
Cancellazione gratuita
Il tuo partner dal 2004

Noleggio auto Catania

  1. Home
  2. Noleggio auto Catania

Il noleggio di un’auto a Catania è comodo, veloce e semplicissimo tramite Noleggio-Auto.it. Presentiamo le opzioni più convenienti selezionate da una vasta gamma di autonoleggi disponibili in 125 Paesi e 17.000 località di tutto il mondo. Proponiamo un’auto a noleggio all inclusive a Catania, al prezzo più basso e con il servizio migliore!

Informazioni su Catania

Auto a noleggio Catania
Auto a noleggio Catania

Catania si trova alle pendici del vulcano più attivo d'Europa: l'Etna. E' pertanto la più grande attrazione della città e si deve assolutamente visitarlo. L'Etna ha anche causato delle calamità a Catania: infatti ci fu una grande eruzione nel 1669 e la città venne sepolta dalla lava. Meno di trent'anni dopo Catania fu distrutta nuovamente, questa volta da un terremoto. Ma la popolazione ha ricostruito la sua città e Catania è ora un bell'esempio di architettura barocca del XVIII secolo.

La maggior parte della cattedrale originale di Catania è stata distrutta dal terremoto del 1693. Solo l'abside (fatta di lava) risale a prima del terremoto. E' stata conservata una statua della Madonna del XV secolo e un sarcofago romano riccamente decorato. Un affresco nella Cappella di Sant'Agata rappresenta l'eruzione dell'Etna del 1669.

In Piazza del Duomo c'è un'immagine iconica della città, la Fontana dell'Elefante. La statua dell'elefante è fatta di lava e l'elefante porta sulla schiena un obelisco egiziano con geroglifici. Rappresenta la resilienza di Catania: una città che ogni volta si riprende e che crea opere d'arte con il materiale che ha distrutto la città.

A nord di Catania c'è un bellissimo parco - Villa Bellini - esteso su diverse colline. E' il luogo ideale dove scappare dal caldo della città per godersi anche una bella vista sull'Etna. Secondo i catanesi, l'albero di fico del parco è il più grande al mondo.

Il Castello Ursino fu costruito nel XIII secolo direttamente sul mare. Questo castello è una delle poche costruzioni che ha resistito al terremoto del 1693. Il forte con le sue quattro torri è ora sede del museo municipale di Catania. Qui potrai trovare dei reperti archeologici, ma anche dipinti del XIX secolo.

Nel Museo Emilio Greco potrai apprezzare le opere del famoso pittore siciliano. Mediante lo stesso ingresso si arriva al luogo di nascita di Vincenzo Bellini, che compose soprattutto opere.

Vicino a questi musei si trova l'anfiteatro romano su Via Vittorio Emanuele. Puoi visitare i tunnel dove i gladiatori si preparavano per le lotte (spesso sanguinarie). Nel XVII secolo venne costruita una strada attraverso questo anfiteatro e si possono vedere ancora i resti. Negli anni cinquanta si decise di rimuovere la strada per restaurare il teatro in tutto il suo splendore, anche se non con un grande successo.

A Catania ci sono numerosi caffetterie, bar e discoteche. La maggior parte si trovano nella zona intorno alla cattedrale. Gli hotel si concentrano soprattutto in questa zona. Catania ha una buona gamma di hotel, ma nei mesi estivi è consigliabile prenotare l'albergo ben in anticipo.

La più grande attrazione di Catania è il vulcano Etna. La sua cima raggiunge i 3330 metri d'altezza e infatti è il vulcano più alto dell'Europa. Un treno va intorno alla montagna, parte da Via Caronda a Catania. In auto puoi raggiungere il Monte Etna usando la tangenziale ovest, uscita Gravina. Proseguendo più a nord finirai a Rifugio Sapienza, dove puoi noleggiare una jeep con una guida per arrivare fino alla cima. Si può anche raggiungere la cima a piedi, ma è una scalata difficile. Quindi non lo fate senza una guida. Le guide sono ben informate sugli ultimi aggiornamenti delle circostanze e se l'Etna mostra segni di attività le escursioni verranno cancellate.

Ai piedi dell'Etna si trova il paese di Acireale, che è stato ricostruito dopo il terremoto del 1693. Come a Catania, l'architettura barocca predomina qui. La chiesa San Sebastiano è il simbolo della resurrezione del paese. Il carnevale di Acireale è spettacolare. C'è inoltre la riserva naturale di Timpa, dove la tipica fauna e flora dell'Etna è protetta.

Nell'antica Grecia Siracusa, a sud di Catania, era una città importante. Ci sono molti cimeli di quell'era e durante i mesi estivi le opere degli autori greci sono messe in scena.

Parcheggio

A Catania il traffico non è così caotico come a Palermo, ma per poco. Inoltre, molte strade sono strette e sono spesso a senso unico, il che rende più difficile orientarsi. E' quasi impossibile trovare parcheggio in strada. E' comunque consigliabile guidare l'auto in centro. Puoi comunque parcheggiare la tua auto all'hotel e usarla per percorrere la zona.

Aeroporto di Catania

L'aeroporto di Catania si trova a sette chilometri a sud-ovest della città. L'Aeroporto Internazionale di Catania è facilmente raggiungibile, l'aeroporto è proprio sull'autostrada A-19 a Palermo.