Noleggio auto Rodi

Cerca, scegli & prenota!

Inserire città o codice aeroporto
Perché prenotare con noi?
  • Cancellazione gratuita Fino a 48 ore prima dell'orario programmato per il prelievo
  • Miglior prezzo garantito Hai trovato un prezzo migliore? Comunicacelo e ti faremo un'offerta migliore
  • Più di 8000 punti di ritiro In tutto il mondo
Cancellazione gratuita
Miglior prezzo garantito
Il tuo partner dal 2004

Noleggio auto Rodi

  1. Home
  2. Noleggio auto Rodi

Il noleggio di un’auto a Rodi è comodo, veloce e semplicissimo tramite Noleggio-Auto.it. Presentiamo le opzioni più convenienti selezionate da una vasta gamma di autonoleggi disponibili in 125 Paesi e 17.000 località di tutto il mondo. Proponiamo un’auto a noleggio all inclusive a Rodi, al prezzo più basso e con il servizio migliore!

Informazioni su Rodi

Auto a noleggio Rodi
Auto a noleggio Rodi

Nella capitale dell'isola greca di Rodi viaggerai indietro nel tempo. Non all'antica Grecia, ma al Medioevo. La città fu fondata dai Cavalieri di San Giovanni, provenienti da diversi paesi dell'Europa Occidentale, che formarono una roccaforte cristiana contro l'Oriente pagano. La parte vecchia della città di Rodi, situata sulla punta più settentrionale dell'isola, è circondata da mura medioevali di circa quattro chilometri di lunghezza. E' possibile fare una passeggiata lungo questo muro. I cavalieri di San Giovanni vivevano nella parte settentrionale, che si chiama Kollochion. Le loro locande sono ora case e uffici, ma sono ancora chiaramente riconoscibili per le armi e le iscrizioni. Le locande su Odos Ippotoon (via dei cavalieri) sono state costruite in un rigoroso stile gotico. Ogni gruppo linguistico (spagnoli, francesi, italiani) aveva la propria casa. Alla fine della via dei cavalieri si trova una chiesa bizantina, che per un tempo serviva anche da moschea (i cavalieri si rivolterebbero nelle loro tombe!). Accanto, c'è l'Ospitale dei Cavalieri dove i pellegrini feriti o malati venivano curati. Al primo piano si trova l'enorme infermeria con delle bellissime colonne ottagonali. Il resto dell'edificio ospita attualmente il Museo Archeologico, che include due bellissime sculture della dea dell'amore Afrodite. Su una collina vicino alla città si trovano i resti dell'antica Grecia: l'Acropoli, il tempio di Apollo e un anfiteatro.

Amboise è la porta più bella delle mura. Lì vicino, nel punto più alto della città, si trova il em>Palation Megalou Magistrou (il palazzo dei grandi maestri). Questo castello venne costruito quando la città fu fondata nel XIV secolo, ma fu poi distrutto durante l'esplosione del 1856. Fu restaurato allo stato originale appena prima della Seconda Guerra Mondiale. Anche la porta della libertà (Pili Eleftherias) è davvero notevole. Nelle vicinanze ci sono le rovine del Tempio di Afrodite.

Durante il medioevo il porto di Mandráki era dove le navi dei cavalieri ormeggiavano. Ora il paesaggio è dominato da yacht e barche a vela. Sul molo orientale (con tre mulini) si trova il forte Ágios Nikólaos che venne costruito nel XVI secolo. Presumibilmente, questo è il posto dove si trovava il Colosso di Rodi, una delle sette meraviglie del mondo antico. Il Colosso era una statua di bronzo alta 32 metri del dio del sole Helios. Le navi navigavano tra le gambe del dio del sole nel porto di Rodi. Questa statua, che serviva anche come faro, fu posta nel 285 a.C., ma fu distrutta da un terremoto non meno di sessanti anni dopo.

La città di Rodi e i suoi dintorni

La parte interna di Rodi è montagnosa e scarsamente popolata, il suo punto più alto è la montagna Attavyros (1215 m). Ai piedi di questa montagna si trova il pittoresco villaggio Embona, un centro di viticoltura. E' possibile anche qui vedere le rovine di un tempio dedicato a Zeus.

Situata sulla costa orientale dell'isola, a quasi 60 chilometri dalla città di Rodi, c'è la città bianca di Lindos. Si trova ai piedi di una collina di 129 metri di altezza, su cui sorge l'Acropoli. Si può camminare fino alla collina, ma è anche possibile scalarla sopra degli asini. Comunque, dopo essere smontati dall'asino, c'è una salita abbastanza ripida da scalare. Dalla cima più alta si può ammirare una fantastica vista delle ripide scogliere, del profondo mare blu e delle case bianche di Lindos.

Una delle più grandi attrazioni di Rodi sono le rovine della città Kameiros, a circa 36 chilometri a sudovest della città. La città fu distrutta da un terremoto nel II secolo. Tra le varie attrazioni si può anche vedere le rovine di un tempio dorico, un altare a Helios e il tempio di Atena Lindia. Situato non troppo lontano da questo sito archeologico si trova la Valle delle Farfalle. Nella piccola valle scorre un piccolo ruscello ed è piena di alberi orientali di ciliegi che d'estate secernono una resina colorata con un aroma di vaniglia. Questa resina attrae decine di migliaia di farfalle multicolori.

La maggior parte dei turisti vengono a Rodi soprattutto per le spiagge. Molte di queste spiagge sono di ghiaia, quelle di sabbia si trovano invece a nord nella località turistica Faliráki e sulla costa meridionale. Questa parte meridionale dell'isola è molto più tranquilla che quella a nord.

Parcheggio

Nel centro storico di Rodi le automobili non sono ammesse, ma solamente i ciclomotori. E' difficile parcheggiare nella parte più moderna della città, ma fuori di qui si avranno meno difficoltà a trovare parcheggio.

Aeroporto

L'aeroporto internazionale Diagoras si trova a 20 chilometri a sudovest della città. L'aeroporto è facilmente raggiungibile mediante l'autostrada che corre lungo la costa e si estende su tutta l'isola. Con un'auto a noleggio si può raggiungere l'aeroporto in circa 20 minuti dal centro della città.